serie azzurra

Maria Sozzani
La conchiglia magica - The magic seashell

 

 

A Lily piacevano le giornate di pioggia. Le piaceva persino quando pioveva nei fine settimana. Anzi, forse le piaceva soprattutto quando pioveva nei fine settimana.
Della pioggia le piaceva tutto: il rumore che faceva quando batteva sul davanzale, sulle foglie del melo davanti alla finestra della sala, e sul marciapiede. E anche quegli strani rumori che faceva fare alle altre cose, come lo splish-splash dei suoi stivaletti di gomma o il sibilo soffice delle ruote delle auto quando passavano... Le piaceva anche l’odore della pioggia e il modo in cui la pioggia esaltava tutti gli altri odori. Cosa c’era di più rassicurante del profumo delle cialde calde a colazione in una mattina di pioggia?
Ma, in segreto, a Lily piacevano i fine settimana di
pioggia perché in quei giorni sua mamma passava con lei intere mattine, e a volte anche interi pomeriggi, a leggerle delle storie.

Lily actually liked it when it rained. Even at weekends. Perhaps she liked it especially when it rained at weekends.
She liked everything about the rain; the sound it made on the windowpane, on the leaves of the crab apple tree in front of the living room window and on the pavement. The funny noises it made other things make, like the splishy-splashy sound of boots or the soft swishes of the car tires… She also liked the smell of rain and the way it exalted all other smells. What could be more comforting than the smell of warm waffles for breakfast on a rainy morning?
But secretly, Lily liked rainy weekends because on those days, her mother would read to her for entire mornings, and sometimes for entire afternoons as well.

 

Pagine: 62 | ISBN: 9788866830979 | ISBN-A: | Prezzo: € 15,00  Acquista/Buy