Una briciola-Una damigiana Emily Dickinson

Emily Dickinson
Una briciola - Una damigiana

saggio e traduzioni di Piera Mattei

Nei versi della più grande poetessa americana la più acuta sensibilità non si discosta dal sensuale e sensitivo gusto per il cibo, parabola quasi ossessiva di più alto nutrimento.

 

La parola crumb, briciola, ripetuta in contesti diversi, non è forse l’ironica traslazione dell’ostia, del piccolo frammento di pane che nutre per sempre?
A Amherst, cittadina del Massachusetts nell’Ottocento era previsto che le donne della casa provvedessero a fare il pane, a cucinare, a riordinare, a cucire i vestiti.
Lei detestava cucire e fare le pulizie ma si dedicava con gioia e meraviglia all'orto e certo non sdegnava l'ampia cucina soleggiata di Main Street.

 

A little Bread – a crust – a crumb –
A little trust – a demijohn –
An keep the soul alive

Between the form of Life and Life
The difference is as big
As Liquor at the Lip between
And Liquor in the Jug
   Un pezzetto di pane, una crosta, una briciola
una piccola aspettativa, una damigiana
possono mantenere l’anima in vita

Tra la forma della vita e la vita
la differenza è grande
come tra il liquore alle labbra
e il liquore nella bottiglia.

Pagine: 56 | ISBN: 9788890481819 | ISBN-A: | Prezzo: € 12,00  Acquista