Piera MatteiPiera Mattei, è nata a Roma dove attualmente vive. Dopo gli studi di filosofia si è dedicata al cinema e al teatro e ha lavorato nell'ambito del giornalismo culturale e dello spettacolo, pubblicista per la pagina culturale di diverse testate, tra le quali, per dieci anni, del quotidiano romano Paese sera. È stata autrice e realizzatrice di spettacoli teatrali.
Ha vissuto lunghi periodi negli Stati Uniti, in Giappone, a Parigi.
Attualmente si occupa di letteratura come autore, traduttore e critico. Per quanto riguarda in particolare la poesia, ha collaborato – fin dagli esordi, nel 1991 – alla rivista di poesia "pagine", di cui è da oltre dieci anni coredattrice, a "Capoverso","Incroci" "Leggendaria"e altre riviste, anche on-line. Dirige la rivista on-line Lucreziana 2008, che ospita commenti su poesia, religione, scienza.

Pubblicazioni

- raccolte di poesia, La Finestra di Simenon (Zone Editrice 1999) , Campione di pelle, con opere grafiche di Luca Pancrazzi (Mazzoli 2001, poi inserita nell' antologia Poesie dell'inizio del mondo (Sossella 2003) e La Materia Invisibile (Manni 2006); L'equazione e la nuvola (Manni 2009); Le amiche sottomarine (Passigli 2012);

- libri di racconti, Umori regali (2001), Nord (2004) Melanconia animale (2008); in testo bilingue italiano-inglese, con illustrazioni di Gianna Gelmetti, i racconti: I vicini di casa e Guarigioni (Sallustiana 2000, 2001);

- sul tema di letteratura e viaggi Dalle Città e dai Libri (2002), sempre con l'editore Manni;

- sui luoghi urbani della poesia I poeti e la città (Il bisonte 2009);

- ha raccolto saggi critici e recensioni nel volume L'immaginazione critica (Zone 2009).

Per le edizioni Via del Vento ha tradotto e curato Sarà estate, poesie di Emily Dickinson (2004), Stelle poesie di Emily Brontë (2005), Diario di un pazzo (2006) dello scrittore cinese Lu Xun, Credo in te mia anima, poesie di Walt Whitman (2006), La luna e il tasso poesie di Sylvia Plath (2010), Pietra nera (2011) poesie di Cèsar Vallejo.

Dal dicembre 2010 è responsabile e curatrice delle edizioni Gattomerlino, poesia in traduzione e saggi sulla poesia (serie Blu), saggistica scientifica (serie Verde).

Suoi racconti e poesie, tradotti in inglese, spagnolo e francese, turco, compaiono su diverse riviste e antologie straniere.

La Roma dei poeti

Al Amanecer

Istanbul

Cibus

Malakhovka

Umori regali

La tromba e la pianola

Piera rivista honduras mini